CORONAVIRUS, CARLO TAORMINA ANNUNCIA: “CONTE E MINISTRI SONO DA VENERDÌ SOTTO PROCESSO DINANZI AL TRIBUNALE”

“Pandemia colposa e omicidio colposo plurimo”. Queste, come riporta Carlo Taormina in un tweet, sono le contestazioni mosse a Giuseppe Conte per l’emergenza coronavirus

“Pandemia colposa e omicidio colposo plurimo”. Queste, come riporta  Carlo Taormina  in un tweet, sono le contestazioni mosse a  Giuseppe Conte  per l’emergenza coronavirus: “Ministri e consulenti – prosegue nel suo cinguetto – sono da venerdì sotto processo dinanzi al Tribunale dei Ministri di Roma. Speriamo che non scatti il metodo Palamara”. È stato proprio uno sfogo dell’avvocato a dar via alle indagini.

“Il prezioso carico – ’14 faldoni’, precisava l’avvocato al momento della notizia – avrebbe preso la strada del Tribunale dei ministri, ovvero la sezione specializzata del tribunale ordinario competente per i reati eventualmente commessi dal presidente del Consiglio e gli altri componenti del governo. La denuncia principale, spiega il penalista, riguarda la ” gestione dell’emergenza” nel suo complesso” . Non sono infatti passati inosservati i ritardi commessi dal governo giallorosso per far fronte l’emergenza già in corso.

Lascia un commento