E su Telegram organizzano manifestazioni per sabato alle 16 in tutta Italia.

I Free vax tornano in piazza contro l’obbligo vaccinale per gli over 50.

Roma la protesta andrà in scena a piazza del Popolo, a Milano a piazza Duomo, a Torino in piazza Castello e a Napoli in piazza Dante

Il clou però è l’annuncio delle manifestazioni di piazza per sabato 8 gennaio.

Ma è sui canali Telegram come “Basta Dittatura” che corre l’organizzazione dei movimenti spontanei contro il Super Green pass e l’immunizzazione obbligatoria. (Open)

Su altri giornali

Il clou però è l’annuncio delle manifestazioni di piazza per sabato 8 gennaio. I Free vax tornano in piazza contro l’obbligo vaccinale per gli over 50. (l’Immediato)

Ma dietro al nuovo CLN che si oppone questa volta al ‘Green Pass’ c’è l’ex candidato sindaco di Torino, il giurista Ugo Mattei, fervente oppositore del certificato. Viva le piazze costituenti del Comitato di Liberazione Nazionale! (Nuova Società)

Ci saranno l’ex candidato sindaco di Torino, Ugo Mattei, il portavoce della commissione Carlo Freccero, la deputata di Alternativa Jessica Costanzo e il portuale Stefano Puzzer. Si sono dati appuntamento in piazza Catello sabato, riprendendo la serie di appuntamenti dello scorso anno. (Quotidiano Piemontese)

Sabato 8 gennaio i No Green pass tornano in piazza: “Presto bloccheremo tutta la città”

Alla fine, dopo mesi di disordini e caos nelle città italiane, le proteste dei Free vax nelle piazze sono state disinnescate delle forze dell’ordine ma i duri e puri irriducibili non sembrano essersene accorti. (ilGiornale.it)

L’appello a partecipare per questo sabato in piazza Castello chiude anche un manifesto che gira nelle chat, torinesi e no, di No Green Pass e Free vax in cui si annuncia la nascita del Comitato di Liberazione Nazionale. (La Repubblica)

Dopo qualche giorno di pausa, nelle feste natalizie, i movimenti No Green Pass e contro l’obbligo del vaccino per gli over 50 si mobilitano per il ritorno a manifestazioni di piazza, contro le vecchie e nuove restrizioni decise dal governo. (La Stampa)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.