Quante persone conosci personalmente che dedicano i loro sforzi creativi nella vita alla ricerca di modi in cui controllare o uccidere le persone? Sono là fuori.

Nel 2008 in un discorso al think tank per gli affari internazionali Chatham House , il defunto, grande creatura della palude Zbigniew Brzezinski (il padre di MSNBC’sMika Brzezinski) ha fatto il seguente commento:

“All’inizio era più facile controllare un milione di persone che ucciderne un milione. Oggi è infinitamente più facile uccidere un milione di persone che controllarne un milione”.

Zbigniew Brzezinski (1928-2017)

Brzezinski lo saprebbe, poiché ha frequentato per decenni le sale delle organizzazioni e dei gruppi di riflessione più potenti del mondo. Aveva una prospettiva unicamente elitaria sul mondo e nel suo classico globalistalibro The Grand Chessboard: American Primacy and its Geostrategic Imperatives , ha condiviso uno sguardo all’interno di questa mentalità. Chi detiene il potere vede il mondo intero come un terreno di gioco da manipolare, controllare, conquistare e, se necessario, distruggere. Le nostre vite sono le pedine dei tiranni … come la vedono loro.

Brzezinski è stato un attore chiave e l’architetto dell’attuale tensione globale che tutti noi sopportiamo. Mi chiedo, però, se fosse vissuto abbastanza a lungo da svolgere un ruolo nella presa del potere della pandemia , sarebbe stato colpito dai progressi nella capacità di controllare così tante persone senza dispiegare truppe , bombe intelligenti e sanzioni? La mia magica palla da otto dice: ‘ Puoi fare affidamento su di essa. 

Vedete, una cosa che abbiamo imparato (che lo riconosciate o meno) è che ora è molto più facile che mai controllare le persone. Come mai?

Semplice. Li metti da parte programmandoli per impegnarsi in comportamenti auto-sabotanti e autodistruttivi.

E come lo realizzi?

Controllo mentale.

Il controllo mentale si presenta in molte forme, ma in sostanza è la capacità di indurre le persone a credere, pensare e agire contro i loro impulsi naturali e secondo un’agenda imposta.

Psicologa americana e professore emerito alla Stanford University, Filippo Zombardo, si riferisce al controllo mentale come:

“Un processo mediante il quale la libertà di scelta e di azione individuale o collettiva è compromessa da agenti o agenzie che modificano o distorcono la percezione, la motivazione, l’affetto, la cognizione o i risultati comportamentali”. 

Il suo progetto di ricerca innovativo, L’esperimento della prigione di Stanford, ha dimostrato che la maggior parte delle persone è altamente suscettibile all’influenza del comportamento di gruppo e che molti di noi arriverebbero al punto di danneggiare gli altri solo per essere conformi alle direttive di qualcuno in una posizione percepita di autorità.

Nel mondo di oggi, gli effetti del controllo mentale sono evidenti ovunque, e nelle condizioni attuali sta manifestando anche la sua forma più pericolosa…  la psicosi di massa. Le persone che vivono in questa oscura nuvola di disillusione sono facilmente influenzabili e sacrificheranno prontamente la propria salute e il proprio benessere in ossequio ai consigli e ai mandati di “esperti” e politici che sfruttano la paura e poi offrono una tregua fasulla da essa.

Considera come questo si svolge nella nostra società:

1. Stupire la popolazione con sedativi chimici inclusi alcol, prodotti farmaceutici e ingredienti alimentari tossici.

2. Monopolizzare i media sotto il controllo aziendale . Presentare opinioni tossiche e di parte come ” notizie ” 24 ore al giorno, creando deliberatamente divisione e discordia tra la popolazione maggioritaria.

3. Censura qualsiasi informazione e opinione che contrastino la propaganda dello stato corporativo , facendo sembrare che le posizioni autoritarie di minoranza siano della maggioranza.

4. Indurre le masse a credere che la censura sia necessaria per la loro protezione e che parlare in opposizione allo stato corporativo equivalga a una minaccia fisica alla loro sicurezza.

5. Elevare una cultura del  culto delle celebrità e promuovere la degenerazione e la stupidità come forme virtuose di pseudo-ribellione.

6. Indottrinare i bambini fin dalla tenera età ad imparare l’obbedienza al di sopra del pensiero critico , insegnando loro che lo stato è infallibile, non importa quante atrocità commette.

7. Isolare le persone l’una dall’altra. Disconnettili dal radicamento e dalla diversa influenza di familiari e amici.

8. Assalta i sensi della popolazione con un flusso infinito di controllo mentale basato sul trauma e propaganda della paura.

9. Indurre la gente comune a credere che essere al verde e povero sia virtuoso mentre incoraggia un enorme divario di ricchezza tra le élite e il resto della società.

10. Destabilizzare le tradizionali strutture comunitarie e familiari incoraggiando la promiscuità, il divorzio e le relazioni disfunzionali.

11. Valutare il valore dell’unica valuta consentita in modo che i ruoli di genere tipici siano capovolti ed entrambi i membri di una famiglia nucleare debbano lavorare per fornire una vita di base mentre i bambini devono essere mandati in asili nido costosi e scuole gestite dal governo.

12. Confondere le persone su semplici questioni biologiche come il genere e creare un culto di seguaci della scienza ufficiali che non sono disposti a riconoscere tali fatti scientifici di base.

13. Distruggi i membri più potenti e capaci della società, i maschi alfa , attraverso campagne mediatiche che li demonizzino.

14. Concentrare l’attenzione delle masse su una paura invisibile, intangibile, onnipresente come una piaga inarrestabile che cambia continuamente forma.

15. Richiedere alle persone di chiedere il permesso al governo praticamente per ogni sforzo produttivo possibile.

16. Rinchiudere le masse in un sistema di controllo tecnologico che vieti la libera associazione e la libera impresa e punisca coloro che hanno maggiori probabilità di resistere.

17. Elevare i membri del governo più pazzi criminalmente e dare loro libero accesso a tempo indeterminato ai media monopolizzati 24 ore su 24.

18. Sradicare le forme naturali e olistiche di medicina , radunando tutti in un sistema medico allopatico dall’alto verso il basso, valido per tutti, a scopo di lucro, assurdamente costoso.

19. Disconnetti le persone dalla genuina connessione spirituale personale in modo che vivano con un’insaziabile paura della morte in un continuo tumulto interiore.

20. Nel corso del tempo, ingegnerizzare socialmente una tribù sociale di adoratori dello stato disfunzionali, malsani, confusi, risentiti, al verde che potrebbero desiderare di vivere una vita prospera, ma non riescono mai a superare gli impulsi del loro subconscio per agire in i propri migliori interessi.

Il risultato finale di tutto questo è un individuo che è stato così abbattuto dalle circostanze e dallo stress cronico che ha bisogno di stimolanti tutto il giorno per funzionare e di sedativi tutta la notte per far fronte alla follia di tutto ciò.

E convenientemente, capita che ci sia una caffetteria ad ogni angolo e un bar a servizio completo in ogni strada.

Quasi tutti noi ci impegniamo in comportamenti auto-sabotanti e autodistruttivi , il che è ottimo per ragazzi come Brzezinski perché rende il controllo delle masse più facile che mai.

L’atto di vivere ‘normalmente’ in questo ambiente fa di te una non minaccia per chi gestisce la scacchiera. Sei controllato in virtù della tua incapacità di rimanere sul tuo unico percorso di padronanza di te stesso.

Amici, questa è l’ingegneria sociale nella sua forma più avanzata e, sebbene sia informativo per capire cosa è successo alla nostra società, il vostro imperativo ora è interiorizzare questo come una richiesta di eliminare tali influenze dalla vostra vita.

Devi cercare di capire come queste influenze hanno fatto deragliare il tuo potenziale, e quindi devi impegnarti nel lavoro necessario per riconnetterti con la tua saggezza e autorità interiori.

L’auto-sabotaggio è un dono per l’élite. Ti mette ai margini della vita e ti fa bruciare costantemente le tue energie in una guerra permanente contro te stesso.

Ti rende quasi impossibile apportare cambiamenti positivi nella tua vita o avere un impatto positivo sulla tua comunità o su questo mondo. Ti rende distaccato e dipendente dalle direttive di abili profittatori che utilizzano la scienza della mente contro di te.

Quindi, sì, nel mondo di oggi è molto più facile controllare miliardi di persone che ucciderle. E a meno che non ti impegni a riprendere il controllo della tua vita, stai adempiendo alla tua direttiva come loro pedina.

La data del Post Per un’Italia Migliore : 16 gennaio 2022

Articolo: https://thecovidworld.com/it-is-now-infinitely-easier-to-control-a-billion-people-than-it-is-to-kill-a-billion-people/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.