Il 1 ° febbraio 2022, il senatore degli Stati Uniti Ron Johnson ha inviato un lettera al segretario del DoD Lloyd Austin evidenziando il drammatico aumento degli eventi avversi riportati nel Defense Medical Epidemiology Database (DMED) dopo che i vaccini sono stati distribuiti ai militari. Se i vaccini sono veramente “sicuri ed efficaci”, questi aumenti sono difficili da spiegare.

I dati originali

Ecco le risorse con i dati originali:

– 3 pagine di Johnson lettera al segretario del DoD Lloyd Austin III

– Legge Renz pagina iniziale (include interviste video)

– Renz Law pagina sul Dati DMED con grafici (riepilogo dei dati)

– L’Excel foglio di calcolo con tutti i numeri. Si noti che i numeri nelle righe codificate viola sono i dati “corretti” che sono stati emessi dopo che il “glitch” è stato notato. Ricoverato significa che il paziente era in ospedale. Ambulatoriale sono le statistiche per i pazienti ambulatoriali. Si noti inoltre che il calcolo percentuale è errato: avrebbero dovuto sottrarre 1 poiché un “aumento 2X” è lo stesso di un “aumento del 100%”.

Informazioni su DMED

Puoi leggere di DMED qui. Essenzialmente, è il database ufficiale degli 1,4 milioni di militari del DoD in servizio attivo.

Per una rapida introduzione al database, ti consiglio vivamente di guardare questo video di 2 minuti del Dr. Robert Malone che parla del database DMED: il Dr. Malone afferma che il DoD sta eliminando i dati dal suo database per coprire i danni causati dai “vaccini”.

Perché i dati DMED sono così importanti

Ci sono 14 motivi per cui i dati DMED sono molto importanti.

1. I singoli medici stessi si rendono conto che i vaccini stanno causando il danno documentato nel database DMED. Secondo un insider con cui ho parlato, circa il 40% dei medici militari si rende conto di ciò che sta accadendo, ma i medici dell’esercito non possono parlare contro il vaccino perché viene loro ordinato di non dire nulla. Quindi tutti questi medici devono rimanere in silenzio. I dati in DMED sono la loro voce.

2. I dati DMED originali sembrano essere molto affidabili. È difficile per chiunque trovare scuse per l’aumento dei tassi nel database DMED citato in questa lettera perché i tipi di eventi con aumenti sono tutti confermati nel database VAERS. A differenza di VAERS, questo database non può essere ignorato utilizzando argomenti che agitano la mano. DMED non è un database auto-segnalato in cui i tassi di segnalazione sono sconosciuti. Si tratta di un database completamente segnalato in cui tutti i rapporti provengono da operatori sanitari. In breve, se i vaccini sono sicuri, i dati DMED sono difficili da spiegare. Ad esempio, non è possibile appuntare l’aumento degli eventi nel 2021 sul COVID poiché i tassi totali di eventi ospedalieri sono diminuiti nel 2020 (rispetto al 2019) sia nei risultati originali che in quelli corretti. Nota: il DoD ora afferma che i dati 2016-2020 erano errati e ha emesso valori corretti (grafico a destra):

 

3. Questi sono aumenti assoluti dei tassi. In VAERS, spesso confrontiamo un tasso di base di un evento negli anni precedenti con l’anno corrente per cercare un segnale. Questo è un “segnale differenziale”, quindi sono possibili valori elevati. Ad esempio, il tasso di VAERS riportato per l’embolia polmonare è di 3 all’anno. Supponiamo che vada a 300 all’anno, un salto 100X. Ma se i tassi di base di PE sono 1000, allora su base assoluta, questo è solo un aumento di 0,3 volte. Quindi i grandi salti di numero assoluto sono molto significativi. Questo è esattamente ciò che abbiamo nel database DMED: salti assoluti molto grandi.

4. Le dimensioni degli effetti sono enormi. Ad esempio, i tassi di ipertensione sono aumentati di 21 volte rispetto alla media nel 2021. Le malattie del sistema nervoso sono aumentate di un fattore 10.

5. Nessuno può spiegarlo. Se non è stato il vaccino a causare questi enormi aumenti di eventi avversi, cos’è stato?

6. L’esercito sta eliminando i casi per ridurre la dimensione dell’effetto.

7. È un ottimo “inizio di conversazione” con i tuoi amici pro-vax, i legislatori locali, l’autorità sanitaria locale e i fact-checker preferiti. Fai semplicemente una semplice domanda: “Come spieghi questi drammatici aumenti dei tassi nel 2021 rispetto alla media di 5 anni?” Questo funziona particolarmente bene nelle riunioni del Consiglio comunale, nelle riunioni del consiglio scolastico e con i legislatori.

8. I sintomi con aumenti corrispondono ai dati VAERS. È difficile affermare che l’aumento dei tassi di evento è dovuto a qualcos’altro perché a) la gamma di sintomi elevati è così ampia e b) i sintomi nella DMED che sono elevati corrispondono ai sintomi in VAERS che sono elevati.

9. Il DoD è in preda al panico per questa fuoriuscita. Questi dati non avrebbero mai dovuto trapelare. L’unica ragione per cui è trapelato è dovuto agli sforzi di tre informatori all’interno del DoD. Secondo un insider con cui ho parlato, il DoD non ha idea di come lo copriranno. L’unica cosa che hanno fatto è affermare che i dati 2016-2020 sono sottostimati, ma questo non corrisponde alla realtà come spiego di seguito.

10. Deliberato insabbiamento della stampa mainstream. Ci sono prove che i giornalisti dei media mainstream sono stati istruiti a non coprire questa storia o parlare con Tom Renz. L’ho verificato io stesso cercando articoli su Renz sul New York Times e sulla CNN. Quindi ne sentirai parlare solo da media alternativi. Pensaci… questa è una delle storie più esplosive dell’anno (se non del decennio) e la stampa mainstream non la sta coprendo affatto? Che cosa ti dice? Non devi avere molte capacità di pensiero critico per capirlo. Ti dice praticamente tutto ciò che devi sapere: c’è una massiccia copertura di eventi avversi.

11. Distrugge la credibilità del CDC. Ho appena finito di guardare l’ultima riunione dell’ACIP in cui i funzionari del CDC hanno detto che non c’erano segnali di sicurezza (diversi dalla miocardite) sia nel sistema VAERS che vsD. Sorprendentemente, non ci sono stati decessi da nessun vaccino a mRNA. Zero. Sorge anche la domanda su come potrebbero ignorare completamente tutti i segnali di sicurezza nel database DMED. Non l’hanno nemmeno considerato. Tuttavia, è improbabile che rispondano mai a questa domanda. Ma quando i repubblicani saliranno al potere al Senato nel 2023, mi aspetterei che il senatore Johnson chiederà a Rochelle Walensky perché il CDC sta ignorando questo database.

12. I militari non possono confutarlo efficacemente. Dopo essersi confrontati con i dati, ora affermano che i dati dal 2016 al 2020 erano sbagliato. Il problema è che i loro nuovi numeri sono insensati come spiego di seguito.

13. I sintomi che non erano associati ai vaccini non erano elevati nel 2021. I sintomi non correlati ai vaccini non erano elevati. Quindi, se c’è stato un problema tecnico dei dati che ha causato tassi di segnalazione ridotti, come mai solo gli eventi relativi al vaccino sono stati elevati nel 2021?

14. I tassi totali di eventi ospedalieri sono diminuiti nel 2020 (rispetto al 2019) sia nei risultati originali che in quelli corretti. La particolarità del database DMED è che gli ospedali militari non ricevono incentivi COVID. I tassi totali di eventi ospedalieri sono diminuiti nel 2020. Se il COVID è così pericoloso, come lo spiegano?

Ho parlato con un medico dell’esercito che ha confermato l’alta incidenza di eventi causati dal vaccino nella sua pratica

Questo medico stima che l’85% dei militari sia stato vaccinato, anche se il totale dei funzionari militari è del 93%.

Il medico è responsabile di migliaia di membri del servizio e ha dozzine di lesioni da vaccino significative che sono segnalate vaers (la maggior parte delle quali non sono state archiviate).

Questo è un tasso di eventi avversi significativo di oltre lo 0,75%, cioè quasi 1 soldato su 100 è ferito dal vaccino, alcuni molto gravemente.

È importante notare che i soldati sono duri e non vogliono nulla sulle loro cartelle cliniche che possa limitare le loro responsabilità. Così tanti semplicemente non riportano sintomi gravi. Quindi il nostro tasso di lesioni da vaccino dello 0,75% è probabilmente sottostimato. E ricorda, questo è in una popolazione giovane molto sana.

Questo medico ha zero lesioni segnalabili VAERS in quasi due decenni. Quindi questo suggerisce che l’aumento del tasso di eventi avversi segnalabili da questi vaccini è molto più di 500 volte. Ma altri medici che conosco con pratiche più grandi riportano tassi elevati da 600 a oltre 20.000 dai colpi di quest’anno. In breve, il numero di segnalazioni di eventi avversi da questi vaccini è fuori dalle classifiche rispetto ad altri vaccini. Ciò suggerisce che l’aumento di 30 volte del tasso di segnalazioni di eventi avversi in VAERS è dovuto al fatto che il vaccino è pericoloso, non dalla segnalazione di pregiudizi. Suggerisce inoltre che VAERS è gravemente sottostimato quest’anno rispetto ad altri anni di almeno un fattore 10. La FDA ha ipotizzato che VAERS sia sovrastimato rispetto agli anni precedenti di 30, la nostra stima è che VAERS sia sottostimato rispetto agli anni precedenti di 30. Si noti che questa stima (confrontando la propensione a segnalare tra gli anni) non modifica la nostra stima minima di 41 fattori di sotto-segnalazione per gli eventi di quest’anno.

Questo medico non aveva dubbi sul fatto che il vaccino stia causando queste lesioni. Più e più volte, reazioni gravi (alcune mai viste prima nella sua carriera) hanno iniziato a verificarsi poco dopo che il soldato è stato vaccinato.

Il portavoce del DoD afferma che il database DMED è stato sottostimato nel 2016-2020

A PolitiFact “verifica dei fatti” ha osservato che:

Ma Peter Graves, portavoce della Divisione di sorveglianza delle forze armate della Defense Health Agency, ha dichiarato a PolitiFact via e-mail che “in risposta alle preoccupazioni menzionate nei notiziari”, la divisione ha esaminato i dati nel DMED e ha scoperto che i dati non erano corretti per gli anni 2016-2020.

I funzionari hanno confrontato i numeri del DMED con i dati di origine nel DMSS e hanno scoperto che il numero totale di diagnosi mediche di quegli anni “rappresentava solo una piccola frazione delle diagnosi mediche effettive”. I numeri del 2021, tuttavia, erano aggiornati, dando la “comparsa di un significativo aumento dell’incidenza di tutte le diagnosi mediche nel 2021 a causa dei dati sottostimati per il 2016-2020”.

Il sistema DMED è stato messo offline per “identificare e correggere la causa principale della corruzione dei dati“.

Ciò che è interessante è che solo i conteggi degli eventi relativi agli eventi avversi causati dai vaccini (come determinato in VAERS) sono stati colpiti da questa “corruzione”. Cioè, enormi aumenti osservati prima della correzione erano solo su sintomi che erano correlati al vaccino, non su altri sintomi. Ciò rende la loro spiegazione di “corruzione” difficile da spiegare. Molto difficile da spiegare.

In che modo un problema tecnico nel computer potrebbe influenzare solo i sintomi associati al vaccino COVID? Questo sarebbe il problema tecnico più sorprendente nella storia del computer. Mi piacerebbe sentire la spiegazione di ciò.

Perché la corruzione ha colpito solo gli anni dal 2016 al 2020 e non il 2021? Perché, quando abbiamo esaminato i dati prima della corruzione, erano elevati solo i sintomi correlati ai vaccini?

Anche altri sono scioccati da questi dati

Non sono l’unico ad avere dei dubbi:

– Prova della manipolazione dei dati su malattie e lesioni nel database militare degli Stati Uniti suggerisce frodi e coperture

– PORTAVOCE MILITARE CREDITI CINQUE ANNI CASUALI DI SISTEMA DI SORVEGLIANZA MEDICA DEL DOD SONO STATI AFFLITTI DA UN GIGANTESCO PROBLEMA TECNICO

– DMED è un punto di svolta su sicurezza del vaccino

Più cercano di nasconderlo, più diventano complici.

Puoi facilmente determinare da solo chi sta mentendo

Volevo vedere di persona chi stava mentendo, così ho scelto un evento che ho detto per molto tempo è stato molto elevato dai vaccini: l’embolia polmonare. Non ho scelto questo evento. È stato menzionato nella mia testimonianza pubblica ACIP il 4 gennaio, prima che guardassi uno qualsiasi dei dati DMED. Ma ho a lungo evidenziato l’embolia polmonare come un evento avverso elevato dai vaccini COVID.

Se scarichi Foglio di calcolo di Renz, guarda le schede del foglio di calcolo in cui ha i dati originali a sinistra e i dati “dopo che il danneggiamento è stato risolto” a destra.

Nel caso sopra, ho guardato la scheda embolia polmonare nel foglio di calcolo. L’incidenza di PE è stimato per essere approssimativamente da 60 a 70 per 100.000 nella popolazione generale. Ciò significa che per gli 1,4 milioni di membri dell’esercito nel database DMED, ci aspetteremmo meno di 839-979 eventi all’anno poiché le persone nell’esercito sono più sane in generale rispetto alla popolazione complessiva.

A sinistra nel grafico sottostante ci sono i numeri prima che i dati fossero “fissati” dal DoD il 31 gennaio 2022. I tassi a sinistra sperimentati corrispondono quasi esattamente a ciò che ci si aspetterebbe. In quattro dei 5 anni precedenti il vaccino, i numeri erano inferiori a 839. E anche nell’anno di picco (2020), i numeri sono inferiori a 979.

I tassi sul lato destro dopo che la “corruzione” è stata corretta sono semplicemente troppo alti per essere creduti, circa 3 volte superiori ai tassi normali. Come lo spiegano?

Ma ci sono altri esempi di manipolazione dei dati che sono stati fatti che sono ancora più ovvi, anche per gli osservatori totalmente non addestrati. Li rivelerò più tardi poiché non voglio aiutarli a ripulire i dati manipolati … quelle pistole fumanti saranno rivelate più tardi.

Gli aumenti corretti dalla lettera

Si noti che gli aumenti percentuali sono stati calcolati in modo errato nel foglio di calcolo e nella lettera (che utilizzava solo i numeri del foglio di calcolo). I numeri corretti sono mostrati di seguito (un aumento del 200% significa che i numeri sono aumentati di un fattore 3).

1. Ipertensione – aumento del 2.081%

2. Malattie del sistema nervoso – Aumento del 948%

3. Neoplasie maligne dell’esofago – aumento del 794%

4. Sclerosi multipla – aumento del 580%

5. Neoplasie maligne degli organi digestivi – aumento del 524%

6. Sindrome di Guillain-Barre – Aumento del 451%

7. Cancro al seno – aumento del 387%

8. Demielinizzazione – Aumento del 387%

9. Neoplasie della tiroide e di altre ghiandole endocrine – aumento del 374%

10. Infertilità femminile – aumento del 372%

11. Embolia polmonare – aumento del 368%

12. Emicrania – aumento del 352%

13. Disfunzione ovarica – Aumento del 337%

14. Cancro ai testicoli – aumento del 269%

15. Tachicardia – Aumento del 202%

Questo dato (e il successivo tentativo di insabbiamento) è una pistola fumante

I sintomi che sono elevati in DMED corrispondono con i sintomi elevati in VAERS?

Come lo spiegano?

Chiedi ai tuoi amici pro-vax, medici, giornalisti, funzionari della sanità pubblica, membri del consiglio scolastico, membri del consiglio comunale e legislatori locali, statali e federali la prossima volta che li vedi di spiegare i dati DMED. Ti diranno che stanno “esaminando la cosa e ti risponderanno” e non lo faranno mai.

Commenti di Jason Fields, in servizio attivo nell’Air Force

Uno dei miei lettori, Jason Fields, è un tenente colonnello in servizio attivo nella United States Air Force che serve in un’unità della United States Space Force. Ha rifiutato di prendere il vaccino COVID-19 e sta cercando una deroga all’alloggio del vaccino da parte dello Space Systems Command sia per il COVID-19 che per i vaccini antinfluenzali.

Ha sottolineato questo:

“Uno dei problemi, come menzionato nel post, è che gran parte della comunità medica militare non è disposta a riconoscere e / o registrare possibili lesioni da vaccino. Ho un certo numero di casi documentati in cui i membri militari che credono di aver subito una grave lesione da vaccino sono totalmente spazzati via dalla comunità medica militare. Ai membri militari viene detto “non c’è modo” o “garantisco che i problemi non sono legati al vaccino”. Immaginate i numeri se la comunità medica lo prendesse sul serio. In qualsiasi altra situazione sarebbe considerato negligenza medica non indagare a fondo su questi problemi medici e sulla causa principale.

La fede nella medicina militare tra le forze era già da qualche parte vicino al bidone della spazzatura pre-COVID … ora è seduto da qualche parte 6 piedi sotto nella discarica. Tra la maschera e la coercizione del vaccino, la fiducia della base della comunità medica è ai minimi storici.

La risposta ovvia alla domanda retorica di “Qual è la giustificazione per non emettere un tale ordine?” è che non c’è giustificazione e ovviamente non lo farà. A nessuno piace ammettere di essersi sbagliato… specialmente il governo e l’esercito“.

Il generale Austin deve fare un passo avanti per la trasparenza

Il generale Austin non è trasparente con il popolo americano.

Se il generale Austin dovesse emettere un ordine generale diretto a tutti i medici militari di parlare liberamente e onestamente delle statistiche dei pazienti senza timore di ritorsioni, sentiremmo una storia molto diversa da quella che stiamo ascoltando ora.

Ma il generale Austin, che potrebbe facilmente emettere un tale ordine, non lo farà mai perché distruggerebbe la narrativa “sicura ed efficace” e verrebbe licenziato.

Nella situazione attuale, ora che “il gatto è fuori dalla borsa”, il fatto che non stia emettendo un tale ordine di trasparenza in modo che l’America possa sentire la verità ti dice tutto ciò che devi sapere.

Nessun “fact checker” mainstream chiederà al generale Austin perché non emette un tale ordine. Anche la stampa mainstream non lo farà; non toccheranno questa storia con un palo di dieci piedi. Lo garantisco.

Se i nostri uomini in uniforme sono feriti, non dovrebbe mai essere dovuto a un ordine deliberato dei loro comandanti che richiede loro di iniettarsi una sostanza pericolosa nota che potrebbe ucciderli o disabilitarli. Hanno il diritto di conoscere la verità sui vaccini. Ordinare ai media mainstream e ai medici militari di rimanere in silenzio (come è il caso oggi) non è il modo per far emergere la verità.

Ogni americano dovrebbe chiedere che il generale Austin permetta ai medici militari di dire la verità e proteggerli dalla punizione

Ogni americano dovrebbe chiedere che il generale Austin ordini immediatamente a tutti i medici militari di parlare sinceramente di ciò che sta accadendo con i propri pazienti dopo essere stati vaccinati e proteggere tutti quei medici da qualsiasi punizione.

C’è qualche giustificazione per non aver emesso un tale ordine? Non riesco a pensarne uno.

Inoltra questo articolo ai tuoi amici

È molto importante che questa storia venga pubblicata e che non venga sepolta come i media mainstream vorrebbero che fosse. Si prega di condividere questo ampiamente. Grazie!

Articolo: https://thecovidworld.com/this-medical-data-from-the-us-dod-is-explosive-mainstream-media-has-been-ordered-to-ignore-it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.