Il 23 luglio 1938 agli ebrei fu ordinato di richiedere il ReisePass contrassegnato dalla lettera rossa “J” da mostrare su richiesta.

Il 17 agosto agli ebrei senza nomi ebraici fu ordinato di aggiungere il nome “Israele” o “Sara” al proprio nome.

https://encyclopedia.ushmm.org/content/it/article/anti-jewish-legislation-in-prewar-germany

“L’11 luglio 1938 il Ministero dell’Interno vietò agli ebrei di frequentare le terme, al fine di eliminare il rischio di infezione, a causa di un popolo definito dalla medicina nazionalsocialista come portatore di malattie sia fisiche che morali.”

“Il 15 settembre 1938, la Legge sulla cittadinanza del Reich privò gli ebrei della cittadinanza e dei diritti civili, rendendoli invece “sudditi dello Stato”, che definiva “una persona che gode della protezione dello Stato e di conseguenza ha obblighi specifici” verso di esso.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.